Classe a colori partecipa al Global Junior Challenge 2017

Post in evidenza

Le classi raccontano le buone pratiche dell'Istituto Comprensivo Frosinone 4 alla Città Educativa di Roma

Città Educativa di Roma sabato 8 ottobre, 9.30 - 13.30 LE BUONE PRATICHE DI INNOVAZIONE NELLA DIDATTICA Mostra dei progetti realizzati d...

La moltiplicazione con due cifre al moltiplicatore

Bambini, per tutti e in particolare per coloro che in classe sono sicuri di aver capito e poi a casa hanno qualche dubbio, ecco un video da poter vedere e rivedere sulla moltiplicazione a due cifre.

Vi ricordo che i video possono essere messi in pausa ed è possibile tornare indietro.

Il bambino nel video mette il trattino al posto dello zero ma specifica che vale zero.

Se avete qualche dubbio parliamone poi in classe!

Liveschool

La scuola si racconta attraverso le parole del dirigente, dello staff, dei docenti ed il simpatico coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi dell'istituto.
Un'interessante iniziativa di un'emittente radiofonica di Frosinone che apre al pubblico le porte della scuola italiana.
Dirigenza e docenti narrano la scuola vissuta, le attività, le metodologie, le esperienze, i progetti e la normativa in una serie di incontri radiofonici pomeridiani che culminano nella divertente diretta streaming a scuola con gli alunni.
http://www.radioday.it/

La replica della diretta streaming dalla scuola "Amedeo Maiuri"  venerdì 25 settembre dalle ore 15,30 alle 17,30.


Logica: acquisire il concetto di algoritmo partendo dal linguaggio naturale per arrivare al diagramma di flusso.

Le competenze digitali assumono per il contesto europeo un carattere trasversale e quanto mai strategico; l’opportunità di utilizzare in modo appropriato ed efficace le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione è oramai ritenuta requisito di base per un corretto avvicinamento dell’Individuo alle forme di apprendimento formale, non formale e informale.


Obiettivi delle nostre attività di quest'anno scolastico:

non soltanto l’uso corretto di un computer, ma stimolazione di processi e strutture logiche di pensiero; 
sviluppare il concetto di algoritmo che costituisce il concetto informatico centrale e il modo per far arrivare i bambini ad acquisire capacità logiche, di astrazione e di problem solving. Pensare per algoritmi, cioè per “processi descrivibili e comunicabili” (stimolando tale processo anche attraverso proposte quali i giochi linguistici matematici Gioia MATHESIS ed il progetto "Programma il futuro");

  • utilizzare la logica nelle attività di organizzazione della conoscenza e nella costruzione delle competenze; 
  • conoscere le basilari metodologie e tecniche della programmazione, dell’algoritmica e della rappresentazione dei dati, come risorsa concettuale utile ad acquisire e a saper usare competenze e abilità generali di problem solving; 
  • possedere le abilità strumentali che consentono di usare i servizi offerti da Internet e dai software didattici, disponibili per ogni disciplina del curricolo. 
Abbiamo mosso i primi passi in questi giorni recuperando ciò che abbiamo sperimentato ed imparato lo scorso anno sulla programmazione.

Il gioco dei Robot, la programmazione su carta a quadretti e l'esperienza dell'ora del coding a vari livelli, ci hanno fornito la base di partenza per cogliere la necessità di lavorare con i Diagrammi di flusso per rappresentare in modo schematico e intuitivo algoritmi, ossia procedimenti.


Il diagramma di flusso o flowchart è la rappresentazione grafica di una sequenza di azioni, di comandi, e per costruirlo si usano diversi simboli grafici, detti blocchi, ognuno dei quali rappresenta una diversa operazione da compiere, e delle frecce che indicano l'ordine con cui le singolo operazioni debbono essere eseguite.

Presentato il significato di ogni simbolo grafico, abbiamo costruito un primo diagramma tutti insieme poi abbiamo provato a giocare eseguendo le azioni di un diagramma proposto da un libro.


Continua...

Lavoro cooperativo di avvio in scienze

Avviamo le attività di scienze con un lavoro collaborativo sui temi affrontati lo scorso anno.

Per cominciare abbiamo cercato di rievocare, organizzati in grande gruppo, i temi ed i concetti scientifici.

Alla lavagna abbiamo visualizzato quanto emerso attraverso un semplicissimo schema a raggiera poi, organizzati in gruppi da quattro, gli alunni hanno ricevuto le seguenti consegne:

1 FASE
  • ogni membro del gruppo deve scegliere una argomento dalla mappa su cui scrivere un breve testo con quanto ricorda;
  • gli argomenti sono concordati con il resto del gruppo cercando di non ripetere il medesimo argomento;
  • ogni componente procede alla stesura del proprio testo;
  • ogni alunno legge il proprio testo al gruppo che interviene con correzioni e integrazioni;
  • infine insieme si elabora un testo unico appartenente al gruppo;

2 FASE

  • il testo finale viene letto alla classe che procede alla conferma della veridicità delle informazioni inserite;
  • ogni gruppo si autovaluta individuando punti di forza e di debolezza del testo e modalità del lavoro in gruppo;
  • valutazione tra pari: i compagni degli altri gruppi dopo l'autovalutazione esprimono qualche opinione in merito al testo e alle modalità di lavoro osservate.

VALUTAZIONE dell'insegnante
competenze sociali
livello di capacità di accordarsi nel gruppo
livello di capacità di rispettare gli accordi
livello di capacità di rispettare i tempi di lavoro dati
quadro generale dei prerequisiti per la progettazione della classe quarta (situazione di partenza).

L'attività non ha l'intento di far acquisire nuove conoscenze agli alunni ma di "rispolverare" ciò che già è stato vissuto ed appreso nell'anno precedente, tuttavia la collaborazione tra pari permette agli alunni di integrare le conoscenze e di esporle ai compagni che mostrano maggiori difficoltà a rievocare concetti ed informazioni.

Si torna in classe...digitale!

La scuola sta per ricominciare ma vi invitiamo a raggiungerci su Fidenia, la nostra classe digitale.
Ingresso classe virtuale
 exit iconadmission, aisle, aperture of a door, discovered, door, doorway, entrance, entry, exposed, gangway, inlet, login, open, opened, pass, passage, passageway, public, uncovered iconhttps://www.fidenia.com/
Stiamo preparando il nuovo spazio per le classi quarte e attendiamo idee e suggerimenti!
Per far parte della super classe quarta dovete entrare con i vostri dati ed accettare l'invito che vi ho inviato.
Vi ricordo infine che potete inserire la foto di un paesaggio geografico che avete immortalato durante le vacanze.

A presto,
le maestre.

ATTENZIONE se non ricordate i vostri dati di accesso scrivetemi e ve li comunicherò per email! SCRIVI ALLA MAESTRA

Il piacere dell'armonia


Daniel Pennac, Il piacere dell'armonia

Ogni studente suona il suo strumento, non c'è niente da fare. La cosa difficile è conoscere bene i nostri musicisti e trovare l'armonia. Una buona classe non è un reggimento che marcia al passo, è un'orchestra che prova la stessa sinfonia. E se hai ereditato il piccolo triangolo che sa fare solo tin tin, o lo scacciapensieri che fa soltanto bloing bloing, la cosa importante è che lo facciano al momento giusto, il meglio possibile, che diventino un ottimo triangolo, un impeccabile scacciapensieri, e che siano fieri della qualità che il loro contributo conferisce all'insieme. Siccome il piacere dell'armonia li fa progredire tutti, alla fine anche il piccolo triangolo conoscerà la musica, forse non in maniera brillante come il primo violino, ma conoscerà la stessa musica. Il problema è che vogliono farci credere che nel mondo contino solo i primi violini.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

Etichette