6 maggio Finali Gioiamathesis

Post in evidenza

Le classi raccontano le buone pratiche dell'Istituto Comprensivo Frosinone 4 alla Città Educativa di Roma

Città Educativa di Roma sabato 8 ottobre, 9.30 - 13.30 LE BUONE PRATICHE DI INNOVAZIONE NELLA DIDATTICA Mostra dei progetti realizzati d...

Alla ricerca degli esseri viventi del prato




Cosa abbiamo trovato?
Schede per il riconoscimento delle erbe del prato


Addizioni e sottrazioni sull'abaco


Attività da eseguire con l'uso dell'abaco
  1. rappresentare sull'abaco un numero scritto in cifre
  2. scrivere in cifre un numero rappresentato sull'abaco
  3. rappresentare sull'abaco un numero scritto in lettere
  4. scrivere in lettere un numero rappresentato sull'abaco
  5. ordinare i numeri


Addizioni sull'abaco
Saper eseguire addizioni senza cambio, con supporto grafico
Comporre i due addendi sull’abaco, cliccando su da e u, quindi scrivere il risultato della somma ottenuta



Sottrazioni sull'abaco
Saper eseguire sottrazioni senza prestito, con supporto grafico

La sottrazione

“Ciascun alunno va messo in condizione di utilizzare,
inizialmente, materiali diversi, comuni o strutturati, che 
forniscano adeguati modelli dei concetti matematici 
implicati nelle varie procedure operative”.



LA SOTTRAZIONE

http://ppbm.elmedi.it/biribo/pag/b1-mat.html#operazioni

Togliere, sottrarre: le prime sottrazioni - fai l'esercizio - download
Differenza (corrispondenza uno a uno e sottrazione) - fai l'esercizio - download
Sottrazioni sulla linea dei numeri - fai l'esercizio - download
Sottrazioni con la tabella a doppia entrata - fai l'esercizio - download
Sottrazioni senza supporto grafico (entro il 20) - fai l'esercizio - download
Sottrazioni con il regolo differenza - fai l'esercizio - download


Meritano particolare attenzione e cura i concetti di differenza (quanti in più, quanti in meno) e la ricerca della parte complementare
nel primo caso, quello che ha come modello intuitivo il togliere via, la cosa è intuitiva perché c’è coincidenza tra significato formale e significato intuitivo;
nel secondo caso è assai più spontaneo il ricorso a strategie addittive come è addittiva ogni strategia di “complemento a”, come, per esempio, l’operazione di dare il resto in un negozio: il negoziante di solito non fa la differenza, ma fa, passo a passo, il complementare a partire dalla spesa fino ad arrivare alla somma versata.

B. D'Amore del 2008 "Le basi della didattica della matematica"
http://www.dm.unibo.it/rsddm/it/articoli/damore/673%20SIM%20Le%20basi%20della%20did.pdf



Giochi interattivi


Giochi interattivi, giochi didattici e simulazioni in un unico luogo!
Queste attivitàpossono essere utilizzate con la lavagna interattiva con l’intero gruppo classe, con un piccolo gruppo, in laboratorio di informatica o in casa per l’apprendimento individuale.
CONTIAMO FINO A 20


Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

Etichette